giovedì 27 dicembre 2012

Le possibili realizzazioni durante l'incontro con il popolo Fatato con Barbara Lucrezia Paganelli e Maria Lucia Castro

In tutta Europa, i nostri antenati credevano nelle fate. Tuttavia, quelle creature che venivano chiamate fate, folletti, spiritelli, e che in epoca antica erano conosciuti nel mondo mediterraneo come Ninfe, Fauni, Tritoni… ecc. non assomigliano all’immagine che le fiabe del XIX secolo hanno creato e la Hollywood del XX ha diffuso in compagnia con le frange più edulcorate della New Age. Queste entità non sono né piccole di dimensioni, né indossano abitini di trina svolazzanti, ne hanno generalmente aluccie da farfalla.
Se desiderate conoscere e sperimentare il vero mondo delle fate questo seminario vi mostrerà un sentiero alternativo, radicato non nella letteratura del XIX secolo, ma nel reale folklore europeo.

Il seminario di base offre una breve panoramica su cosa è il Popolo Fatato ed espone alcune tecniche pratiche per lavorare con gli spiriti del luogo e il divino immanente.
Vi invitiamo a seguirci allora oltre la soglia.

 BARBARA LUCREZIA PAGANELLI è laureata in Archeologia con una testi sulla Religione degli Etruschi. Attualmente sta studiando la Tradizione di Ara, e Progressive Witchcraft con Janet Farrar e Gavin Bone. E’ membro dell’OBOD al grado bardico. Secondo livello Reiki. Si interessa anche di astrologia, ha collaborato con associazioni locali organizzando corsi introduttivi di astrologia. E’ tra i curatori del sito web Fanum Veltunes e amministratrice della pagina fb Living Faeries. Di prossima uscita sarà un suo libro Le Radici della Religione Etrusca, Anguana Edizioni.

MARIA LUCIA CASTRO è Artista Arteterapeuta iscritta all’albo A.P.I.A.r.T. n°288. E’ Operatrice 2°Livello di Reiki, e Runecaster. E’ inoltre insegnante d’Arte. Nel corso degli anni ha ottenuto premi su l’innovazione dalla camera di commercio di Pisa. Oltre a numerosi riconoscimenti da parte di istituzioni. Una parte della sua storia sul suo percorso imprenditoriale è presente sul libro ‘Le Donne Artigiane si raccontano promosso dal C.N.A.’ di Prato per l’aiuto delle bambine Etiopiche per la salvaguardia dell’infibulazione. ( UNICEF) Ha scritto vari articoli nel settore delle Arti terapie, il suo ultimo articolo si trova nella rivista n° 13 della rivista “ Le Nuove Arti terapie “ anno 2011 dal Titolo " ETNIA".
Come Artista, nei miei ritagli di tempo partecipo a mostre d'arte, ma predilige quelle che sono legate al sociale.

Per informazioni:
BARBARA: barbara.paganel@vodafone.it
LUCIA: elelucy@gmail.com


Nessun commento:

Posta un commento